Home 2014 marzo

Consiglio di Stato, Sez. III, 27 marzo 2014, n. 1487 – Presidente ed Estensore Pier Giorgio Lignani (Conferma Tar Liguria, Sez. II, 22 gennaio 2014, n. 101).

󰀄

Consiglio di Stato, Sez. III, 27 marzo 2014, n. 1487 Consiglio di Stato, Sez. III, 27 marzo 2014, n. 1487 – Presidente ed Estensore Pier Giorgio Lignani (Conferma Tar Liguria, Sez. II, 22 gennaio 2014, n. 101). APPALTI della PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – offerte – rettifica di eventuali errori di scritturazione e di calcolo – effettiva

TAR LIGURIA, SEZ. II – sentenza 21 marzo 2014, n. 453

󰀄

TAR LIGURIA, SEZ. II – sentenza 21 marzo 2014, n. 453 E’ inammissibile la domanda di annullamento di una serie di provvedimenti inerenti la complessa riorganizzazione degli enti gestori dei servizi pubblici del Comune di Torino, le selezioni indette per la scelta dei soci operativi e gli atti di alienazione delle partecipazioni, presentata da un

TAR LIGURIA, SEZ. II – sentenza 21 marzo 2014, n. 447

󰀄

TAR LIGURIA, SEZ. II – sentenza 21 marzo 2014, n. 447 E’ legittimo il provvedimento adottato dall’Ufficio sanitario delle dogane con cui è inibito l’ingresso nella pratica commerciale di un certo prodotto anche qualora sia carente in motivazione, laddove non indichi il fondamento normativo che giustifica tale atto, qualora, in applicazione dell’art. 21 octies della

TAR LIGURIA, SEZ. II – sentenza 7 marzo 2014, n. 387

󰀄

TAR LIGURIA, SEZ. II – sentenza 7 marzo 2014, n. 387 E’ legittima la disposizione contenuta nella determinazione del dirigente della direzione ambiente della Provincia di Genova con la quale si determinavano termini di apertura e chiusura del periodo di caccia al capriolo, per la stagione 2013/2014, eccedenti i termini stabiliti dall’art. 18 co. 1

TAR MARCHE, SEZ. I – sentenza 7 marzo 2014 n. 322

󰀄

TAR MARCHE, SEZ. I – sentenza 7 marzo 2014 n. 322 Se dopo l’aggiudicazione provvisoria di una gara ad una associazione temporanea di impresa una delle società mandanti sia stata posta in liquidazione e, avendo presentato richiesta di concordato preventivo, ha informato l’aggiudicataria mandataria di non essere interessata alla prosecuzione dell’appalto, è legittima l’aggiudicazione definitiva

󰁓