Home 2014 aprile

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sent. 24 aprile 2014, n. 2066

󰀄

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. V – sentenza 24 aprile 2014, n. 2066 spetta al giudice la qualificazione giuridica dell’azione, potendo egli anche attribuire al rapporto giuridico dedotto in giudizio un nomen juris diverso da quello indicato dalle parti, purchè non venga sostituita la domanda giudiziale, modificandone i fatti o fondandosi su una realtà fattuale diversa

TAR PUGLIA, SEZ. II – sentenza 23 aprile 2014, n. 541

󰀄

TAR PUGLIA, SEZ. II – sentenza 23 aprile 2014, n. 541 è illegittimo il provvedimento con cui un Comune ha escluso dalla gara per l’affidamento del servizio di refezione scolastica un’impresa a causa del mancato possesso in capo a quest’ultima di una autorizzazione per la preparazione dei pasti celiaci non prevista espressamente nel bando di

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II – sent. 23 aprile 2014, n. 9219

󰀄

CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. II – sent. 23 aprile 2014, n. 9219 l fatto che l’organizzazione e l’attività di una azienda speciale sono regolate dal codice civile e che tale ente ha capacità di diritto privato sta a significare che l’azienda speciale agisce iure privatorum ma ciò non esclude la forma scritta prescritta ad substantiam

TAR LOMBARDIA – BRESCIA, SEZ. II – sentenza 22 aprile 2014, n- 415

󰀄

TAR LOMBARDIA – BRESCIA, SEZ. II – sent. 22 aprile 2014, n- 415 È legittimo l’affidamento di un servizio pubblico ad una società che detiene altri affidamenti diretti se sussistono determinate condizioni. Infatti, le indicazioni fornite dalla giurisprudenza comunitaria non impediscono ai titolari di affidamenti diretti di partecipare alle gare per l’aggiudicazione di servizi pubblici.

TAR PIEMONTE, SEZ. I – sentenza 17 aprile 2014, n. 674

󰀄

TAR PIEMONTE, SEZ. I – sentenza 17 aprile 2014, n. 674 E’ legittimo il provvedimento con il quale l’Azienda sanitaria appaltante ha disposto di prorogare l’affidamento del servizio di archiviazione e gestione dei documenti all’impresa già affidataria, anche qualora tale proroga sia limitata ad alcune attività previste dal contratto originario e ne escluda altre. Infatti,

󰁓