Home Archivo per categoria "News TAR e CDS"

TAR LIGURIA, sentenza 17 dicembre 2015 n. 1031

󰀄

TAR LIGURIA, sentenza 17 dicembre 2015 n. 1031 Pres. Pupilella, Est. Vitali CONTRATTI PUBBLICI – concessioni – servizi pubblici – servizio gestione parcheggi pubblici –– mancato adeguamento della concessione da parte dell’amministrazione – assenza di previsione contrattuale – risoluzione per inadempimento – impossibilità Non può essere risolto ai sensi dell’art. 1453 del codice civile per

TAR LIGURIA. SEZ. II – sentenza 17 dicembre 2015 n. 1030

󰀄

TAR LIGURIA, sentenza 17 dicembre 2015 n. 1030 Pres. Pupilella, Est. Morbelli   CONTRATTI DELLA P.A. – appalti – gestione servizio lavanolo – mancata presentazione specifiche tecniche dei prodotti offerti – previsione esplicita del bando – esclusione – legittima – soccorso istruttorio – non opera. È legittima l’esclusione della impresa partecipante alla procedura aperta per

TAR LIGURIA, sez. II – sentenza 5 novembre 2015, n. 881

󰀄

TAR LIGURIA, sez. II – sentenza 5 novembre 2015, n. 881 Pres. Pupilella, Est. Vitali; St. Anna Golf S.p.A. (Avv.ti Mozzati e Vigliotti) c. Ministero dello Sviluppo Economico GIURISDIZIONE – concessione di contributi pubblici – rideterminazione successiva – recupero – giurisdizione del G.O. Appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario e non a quella del giudice

TAR LIGURIA, sez. II – sentenza 19 marzo 2015 n. 322

󰀄

TAR LIGURIA, sez. II – sentenza 19 marzo 2015 n. 32 RIFIUTI – determinazione tariffa contestuale ad autorizzazione di ulteriore abbancamento – accertamento congrua tariffa conferimento – diritto revisione prezzi – giurisdizione del giudice ordinario (Art. 133 co. 1 d.lgs. 104/2010; art. 115 d.lgs. 163/2006; art. 15 d.lgs. 36/2003) Appartiene alla giurisdizione del giudice ordinario

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – 26 settembre 2014 n. 4852

󰀄

CONSIGLIO DI STATO, SEZ. III – 26 settembre 2014 n. 4852 Seppure in ragione della speciale pervasività e pericolosità sociale riconosciuti al fenomeno mafioso sia giustificato il carattere preventivo/repressivo di provvedimenti di limitazione e contenimento della libertà di iniziativa economica, la deroga non può spingersi fino al punto da giustificare provvedimenti interdittivi basati su un

󰁓