Home Ultime notizie

Ultime Notizie

Nuove modalità di pagamento del Contributo Unificato a partire dall’1 novembre 2017

A partire dal 1° novembre 2017 il Contributo Unificato nei giudizi davanti al giudice amministrativo e per i ricorsi straordinari davanti al Capo dello Stato dovrà essere pagato esclusivamente con modalità telematiche così come stabilito dal nuovo art. 192 del d.P.R. 115/2002 (sostituito dall’art.7 co.8 ter d.l. 168/2016, convertito dalla legge n. 197/2016) e dal D.M. 27 giugno 2017 del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Pertanto il C.U. dovrà essere versato tramite il sistema dei versamenti unitari, di cui agli artt. 177 e ss. del d.lgs. 9 luglio 1997, n. 241 senza la possibilità di avvalersi della compensazione ivi prevista, con un apposito modello “F24 Versamenti con elementi identificativi” (c.d. F24 ELIDE), presentato esclusivamente con le modalità telematiche rese disponibili dall’Agenzia delle Entrate e dagli intermediari.

Sul Sito Istituzionale della Giustizia Amministrativa sono disponibili le istruzioni dettagliate relative alla nuova modalità di pagamento, nonché le tabelle con i Codici tributo e i Codici Ufficio.

󰁅 D.M. 27 Giugno 2017 󰁅 Istruzioni per il pagamento

Contributo Unificato – Ministero dell’economia e delle finanza – D.M. 27 giugno 2017

È stato pubblicato sulla G.U. del 19 luglio 2017 il decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze che disciplina le modalità di versamento del Contributo unificato nei giudizi promossi davanti al giudice amministrativo, per i ricorsi straordinari davanti al presidente della Repubblica e per i ricorsi straordinari davanti al Presidente della Regione siciliana.
Il testo del decreto è consultabile Qui

Processo amministrativo telematico

Modalità di effettuazione delle notifiche cartacee in regime di PAT

Venerdì 28 aprile 2017 è stato pubblicato sul sito della Giustizia amministrativa il documento redatto dai rappresentanti delle Associazioni specialistiche … e dai rappresentanti del CNF e delle Avvocature pubbliche in relazione alle modalità di effettuazione delle notifiche cartacee in regime di PAT. Nella perdurante incertezza del quadro normativo è stata espressa la posizione secondo cui devono ritenersi efficaci entrambi i metodi di notifica utilizzati in questo primo periodo di applicazione del PAT, ossia, da un lato la notifica della copia cartacea del nativo digitale previa apposizione di idonea attestazione di conformità e dall’altro il c.d “doppio originale” (cioè la notifica dell’atto cartaceo e la creazione dell’originale digitale solo ai fini del deposito).

󰁅 Indicazioni sulle modalità di esecuzione della notifica cartacea nel processo amministrativo telematico

Rinvio dell’entrata in vigore del PAT

Con il d.l. 30 giugno 2016 n. 117 è stata disposta la proroga dell’entrata in vigore del Processo Amministrativo telematico all’1 gennaio 2017. L’entrata in vigore era prevista, come noto, per il 1° luglio 2016.
Il testo del decreto legge può essere consultato qui

Mercoledì 16 Dicembre 2015 dalle ore 20.00

Cena Natalizia 2015

Luogo:Ristorante Capo S. Chiara di Boccadasse

Mercoledì 17 dicembre 2014

Rinfresco Natalizio

Luogo: presso il TAR, al termine delle udienze

Giovedì 4 dicembre 2014

Cena Natalizia

Luogo: presso il Palazzo della Meridiana, alle ore 20.30

27 marzo 2014

L’Associazione Avvocati Amministrativisti Liguri Carlo Raggi ha partecipato per il tramite della propria commissione di studi all’audizione presso la VI Commissione Territorio e Ambiente della Regione Liguria per discutere della bozza del testo unico della normativa regionale in materia di paesaggio.

Il comitato scientifico composto dagli Avv.ti Alberto Quaglia, Luigi Cocchi, Roberto Damonte, Francesco Massa, Paolo Gaggero, Corrado Mauceri e Ardo Arzeni ha presentato alcune osservazioni critiche in pieno spirito di collaborazione.
Cogliamo l’occasione per ricordare che in data 10 aprile 2014 presso il centro convegni di via XII ottobre in Genova si terrà un dibattito organizzato dalla nostra associazione dal titolo “La revisione della legge Urbanistica Regionale della Liguria”.

19 Febbraio 2014

È stata costituita L’Unione Nazionale Avvocati Amministrativisti composta da ben 19 Associazioni e Camere Amministrative sparse nel territorio nazionale.

Il Presidente della nostra Associazione avv. Daniela Anselmi è stato eletto membro del Consiglio Direttivo dell’Unione.